Alla luce delle nuove disposizioni della Presidenza del Consiglio dei Ministri emanate lo scorso 11 marzo e successive, gli Uffici della Fondazione per l’Arte e la Cultura Lauro Chiazzese sono temporaneamente chiusi.

Il personale della Fondazione lavora da remoto ed è disponibile ai seguenti recapiti:

info@fondazionechiazzese.it
+39 091 607 20202

In evidenza:

03/06/2020

Museo metafora della società

La società ha bisogno di fondarsi su un passato: nessuna civilizzazione umana può durare senza un passato. Questa citazione da Jean-Michel Leniaud, ricorre comprensibilmente nella letteratura […]
03/06/2020

Ripartiamo da qui – Intervento del Dott. Carrubba

Le contrapposte retoriche dell’”Andrà tutto bene” e del “Nulla sarà come prima” rischiano di farci perdere di vista la rotta che dovremo seguire nella ricostruzione. No, […]
03/06/2020

Un cammino di nuova libertà – Intervento dell’ Avv. Guglielmino

“Essere rinomati non è bello, Non è così che ci si leva in alto. Non c’è bisogno  di tenere archivi, di trepidare per i manoscritti. Scopo […]
03/06/2020

Blog della Fondazione Chiazzese

La Fondazione Lauro CHIAZZESE ha preso una decisione importante. Mettersi sul mercato delle idee per bilanciare il vuoto che da qualche tempo avvolge la nostra quotidianità. […]

La “Fondazione per l’Arte e la Cultura Lauro Chiazzese” è stata istituita nel 1958 con delibera del Consiglio di Amministrazione della Cassa di Risparmio Vittorio Emanuele per le Province Siciliane, per “onorare la memoria dell’indimenticabile suo Presidente scomparso, Prof. Lauro Chiazzese, Magnifico Rettore dell’Università di Palermo”. Successivamente, ha ottenuto il riconoscimento di persona giuridica con D.P.R. del 19 ottobre 1958. Oggi è iscritta nel Registro delle persone giuridiche della Regione Siciliana al n. 24. Sin dalla sua nascita la Fondazione Chiazzese ha svolto e promosso attività previste dai suoi fini istituzionali, consistenti nel “perfezionamento culturale e l’addestramento di giovani nelle diverse discipline”, nell’attuazione “di studi, ricerche, pubblicazioni ed inchieste” nei vari campi con“particolare riferimento ai problemi delle regioni meridionali in genere e della Sicilia in specie” e nella “raccolta di dati, informazioni, notizie e pubblicazioni … e la cura, in modo idoneo, della loro divulgazione anche mediante attività editoriali”.